All’interno della bozza del decreto legge Semplificazioni, ormai in dirittura, è prevista l’estensione del Superbonus 110% agli interventi eseguiti su immobili strumentali collocati nella categoria catastale D/2, riferibili agli edifici utilizzabili come alberghi e pensioni ma anche da agriturismi, bed and breakfast e simili, con l’obiettivo di ricomprendere tra gli agevolati anche gli hotel.

In aggiunta a ciò, è prevista agevolazione per le abitazioni unifamiliari anche in assenza di autonomia e funzionalità indipendente e detrazione maggiorata anche per la sostituzione di qualsiasi tipo di impianto di riscaldamento, anche non fisso.

Menu