modello-f24

Gli errori commessi in sede di compilazione del modello F24 si potranno correggere anche in via telematica. Con il nuovo servizio Civis F24, già disponibile per gli utenti abilitati a Fisconline e a Entratel, è infatti possibile correggere direttamente online gli errori che vengono commessi nella compilazione del modello di pagamento F24. Con Civis F24 si potrà anche chiedere un feedback, cioè una risposta “online”, per sapere, in modo gratuito, se la modifica è andata o meno a buon fine.
I passaggi da seguire, per chiedere la modifica del modello F24 nel modo corretto, sono illustrati in una specifica guida al servizio pubblicata sul sito dell’agenzia delle Entrate, mentre sul canale youtube del Fisco, «Entrate in video», si può vedere un breve video di accompagnamento.
Basta quindi con l’invio della lettera–ravvedimento all’ufficio delle Entrate. Le sviste sui codici, sui periodi di riferimento e sulla ripartizione tra più tributi dell’importo a debito o a credito indicato nel modello F24 con un solo codice, oltre che con la “lettera-ravvedimento” finora usata, potranno quindi essere corrette direttamente online, inviando una semplice richiesta telematica. Si deve però trattare di errori che non incidono sul pagamento del debito tributario complessivo

Menu