È stato prorogato al 30 giugno 2017 il termine per l’installazione dei sistemi per la termoregolazione e la contabilizzazione autonoma del calore. A stabilirlo il Consiglio regionale che ha approvato la legge che uniforma la normativa regionale alle disposizioni nazionali introdotte con il decreto cosiddetto “Milleproroghe”.

Il precedente termine per installare le termovalvole, infatti, era scaduto il 31 dicembre 2016 e il Governo, con il “Milleproroghe”, aveva deciso di spostare la scadenza in avanti di sei mesi. La Lombardia però non si era adeguata, rendendo di fatto inadempiente chi non aveva proceduto alla sostituzione. Con il voto del Pirellone, adesso, palazzi e condomini che non ancora hanno la contabilizzazione autonoma del calore avranno tempo fino al 30 giugno per adeguarsi. L’obbligo di installare valvole e contabilizzatori di calore sui caloriferi in edifici con impianti centralizzati prende origine da una direttiva dell’Unione europea del 2012. L’obiettivo è quello di poter individuare e calcolare i consumi di energia termica di ogni appartamento per contenere la spesa energetica delle abitazioni al fine di diminuire del 20% le emissioni di Co2 entro il 2020. Tra l’altro le sanzioni previste per i trasgressori sono particolarmente salate e si aggirano tra i 500 e i 2.500 euro.

Menu