l Jobs Act dei lavoratori autonomi modifica, con decorrenza dal periodo d’ imposta 2017, la disciplina delle spese per l’iscrizione a master e a corsi di formazione o di aggiornamento professionale, nonché delle spese di iscrizione a convegni e congressi, ivi incluse quelle di viaggio e soggiorno, e stabilisce l’integrale deduzione delle stesse dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10.000 euro. Una disciplina ad hoc viene, inoltre, dettata con riferimento alle spese sostenute per la certificazione delle competenze e ai premi per le assicurazioni facoltative stipulate contro il rischio dei mancati pagamenti.

 

Menu