Scadenziario Giugno 2016

Scadenziario Giugno 2016

Il mese di giugno si distese all’improvviso nel tempo, come un campo di papaveri.
(Pablo Neruda) 

Di seguito si riporta un calendario non esaustivo con le principali scadenze del mese di Giugno, sperando che possa essere di aiuto.

 Giovedì 16 Giugno

 Imposte Dirette 

  UNICO 2016 – Termine per effettuare il versamento del saldo 2015 e/o del 1° acconto 2016 delle imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi (per le persone fisiche, le società di persone e i soggetti Ires con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare) o della 1ª rata delle stesse in caso di rateizzazione, senza l’applicazione della maggiorazione 

 Modello IRAP 2016 

 Termine di versamento del saldo 2015 e del 1° acconto 2016 dell’Irap risultante dalla dichiarazione (per le persone fisiche, le società di persone e i soggetti Ires con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare), senza maggiorazione.

 Acconto 20%

Termine per effettuare il versamento dell’acconto del 20% sui redditi a tassazione separata senza maggiorazione. 

 Cedolare secca 

 Versamento  – Termine di versamento, in unica soluzione o come 1ª rata (nella misura del 40%) del saldo e dell’acconto dell’imposta sostitutiva dovuta (di importo complessivo pari o superiore a € 257,52), senza maggiorazione.

 Immobili all’estero 

 Versamento  – Termine di versamento, in unica soluzione o come 1ª rata, dell’imposta sugli immobili situati all’estero (IVIE), a qualsiasi uso destinati, a titolo di saldo 2015 e 1° acconto 2016, senza maggiorazione (art. 19, cc. 13-17 D.L. 201/2011).

 Attività finanziarie all’estero 

 Versamento  – Termine di versamento, in unica soluzione o come 1ª rata, dell’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero (IVAFE), a titolo di saldo 2015 e 1° acconto 2016, senza maggiorazione (art. 19, cc. 18-22 D.L. 201/2011).

 IVA 

 Liquidazione e versamento – Termine ultimo concesso ai contribuenti mensili per operare la liquidazione relativa al mese precedente e per versare l’eventuale imposta a debito. 

 IMU e TASI 

 Versamento – Termine ultimo per provvedere al versamento della 1ª o unica rata dell’IMU complessivamente dovuta per il 2016, mediante il modello F24 e versamento della 1ª o unica rata della Tasi 2016. . 

 Inps 

 Contributi previdenziali – Versamento dei contributi relativi al mese precedente, compresa la quota mensile di Tfr al Fondo di Tesoreria Inps, mediante il Mod. F24. 

 Sabato 25 Giugno

 IVA

Elenchi Intrastat – Termine per la presentazione telematica degli elenchi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari, nonchè delle prestazioni di servizi, relativi al mese precedente. 

 Martedì 28 Giugno

 Bilancio 

 Approvazione – Per le società di capitali con esercizio chiuso al 31.12.2015 scade il 180° giorno del maggior termine di approvazione del bilancio in presenza di particolari esigenze relative a struttura e oggetto della società.

 

 Giovedì 30 Giugno

 Imposte indirette 

 Unico 2016 – Termine di presentazione, in posta, di Unico 2016 per le persone fisiche non obbligate all’invio telematico e per gli eredi delle persone decedute nel periodo 1.01.2015 – 29.02.2016. I soggetti non titolari di partita IVA, che hanno scelto di rateizzare le imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi devono effettuare il versamento della relativa rata, con gli interessi. 

 Rivalutazione quote e terreni

Termine di versamento dell’imposta sostitutiva per i contribuenti che hanno aderito alla rivalutazione delle partecipazioni non quotate e dei terreni edificabili e con destinazione agricola posseduti alla data del 1.01.2016. Entro tale termine deve essere redatta e giurata anche la perizia di stima. Termine per il versamento della rata dell’imposta sostitutiva per i contribuenti che hanno effettuato la rivalutazione di partecipazioni e terreni posseduti alla data del 1.01.2014 ovvero alla data del 1.01.2015.

 Rivalutazione beni d’impresa

Termine di versamento, senza maggiorazione, dell’imposta sostitutiva dovuta in relazione alla rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni, ad esclusione degli immobili alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività d’impresa, risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31.12.2014.

 Canone RAI

La dichiarazione sostitutiva, ai fini dell’esonero dal versamento del canone RAI, presentata dal 17.05.2016 ed entro il 30.06.2016 ha effetto per il canone dovuto per il secondo semestre solare del 2016. 

 

Menu