Di seguito si riporta un calendario non esaustivo con le principali scadenze del mese di Febbraio, sperando che possa essere di aiuto.

 Mercoledì 11 Febbraio 

 IVA 

  Esportatori abituali – Fino al 11.02.2015, gli operatori possono consegnare o inviare la dichiarazione d’intento al proprio cedente o prestatore, secondo le vecchie modalità. In questo caso, il fornitore non dovrà verificare l’avvenuta presentazione della dichiarazione d’intento all’Agenzia delle Entrate. Tuttavia, per le dichiarazioni d’intento che esplicano effetti anche per operazioni poste in essere successivamente al 11.02.2015, vige l’obbligo, a partire dal 12.02.2015, di trasmettere le dichiarazioni in via telematica e di riscontrare l’avvenuta presentazione della dichiarazione all’Agenzia delle Entrate.

 Lunedì 16 Febbraio 

 Ritenute 

 Termine ultimo per il versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente riguardanti redditi di lavoro dipendente, di lavoro autonomo, su provvigioni e su altri redditi di capitale, ovvero operate dai condomini in qualità di sostituti d’imposta  

 IVA 

 Liquidazione e versamento – Termine ultimo concesso ai contribuenti mensili per operare la liquidazione relativa al mese precedente e per versare l’eventuale imposta a debito.

 IVA 

Liquidazione per contribuenti trimestrali “speciali” – Termine ultimo per la liquidazione relativa al 4° trimestre 2014 e per versare l’eventuale imposta a debito per distributori di carburante, autotrasportatori, imprese erogatrici di servizi pubblici relativi a somministra-zioni di acqua, gas, energia elettrica e simili, esercenti arti e professioni sanitarie che ef-fettuano solo operazioni esenti e acquisti di oro industriale (es.: odontotecnici).  

 Lettera di intento 

 Comunicazione – Termine di presentazione, in via telematica, della comunicazione delle dichia-razioni d’intento ricevute nel mese precedente. Il D.L. 2.03.2012, n. 16 ha previsto che il termine ultimo per eseguire l’adempimento è rappresentato dal termine di effettuazione della prima liqui-dazione periodica IVA, mensile o trimestrale, nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dell’imposta.

 Inps 

 Contributi previdenziali ed assistenziali – Versamento dei contributi relativi al mese precedente, compresa la quota mensile di Tfr al Fondo di Tesoreria Inps, mediante il Mod. F24. Contributi Gestione Separata – Versamento del contributo previdenziale alla Gestione Separata, da parte dei committenti, sui compensi pagati nel mese precedente anche agli associati in partecipazione e ai medici in formazione specialistica. Artigiani e commercianti – Termine per effettuare il versamento della 4ª rata del contri-buto fisso minimo per il 2014. Conguaglio previdenziale – I datori di lavoro possono effettuare le operazioni di congua-glio di fine anno relative ai contributi previdenziali e assistenziali anche con la denuncia di competenza del mese di gennaio 2015. Poiché le operazioni di conguaglio riguardano an-che il Tfr al Fondo di Tesoreria e le misure compensative, le stesse potranno avvenire an-che con la denuncia di “febbraio 2015” (scadenza 16.03.2015), senza aggravio di oneri accessori (Circ. Inps 30.12.2014, n. 194).

 TFR 

 Termine di versamento del saldo dell’imposta sostitutiva, pari all’11%, in relazione alla rivalutazione sul Tfr maturata al 31.12.2014.

 Inail 

  – Termine di versamento dei premi per il saldo 2014 e l’acconto 2015 e per la comunicazione di riduzione delle retribuzioni presunte esclusivamente con modalità telematica.

 Venerdì 20 Febbraio 

 Enasarco 

 Versamento contributi – Termine ultimo per il versamento dei contributi previdenziali re-lativi al trimestre ottobre-dicembre 2014.   

 Mercoledì 25 Febbraio 

 IVA 

 Elenchi Intrastat mensili – Termine per la presentazione telematica degli elenchi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari, nonchè delle prestazioni di servizi, relativi al mese precedente.   

 Lunedì 2 Marzo (Sabato 28 Febbraio) 

 Sostituti d’imposta 

 Certificazione Unica 2015 – Termine di rilascio, ai soggetti cui sono stati corrisposti compensi nel 2014, delle certificazioni riportanti i dati fiscali e previdenziali relativi al la-voro dipendente, al lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. 

 Sostituti d’imposta 

 Certificazione Unica 2015 – Termine di rilascio, ai soggetti cui sono stati corrisposti compensi nel 2014, delle certificazioni riportanti i dati fiscali e previdenziali relativi al la-voro dipendente, al lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. 

Menu