Una nuova rottamazione all’orizzonte?

Nuova proposta, sempre a tema di rottamazione delle cartelle esattoriali. Se verrà confermato un emendamento della nuova legge di bilancio, ci potrebbe essere una nuova opportunità per fare pace col fisco.

Si tratterebbe di un aiuto alle imprese in difficoltà economiche che hanno già intrapreso un processo di ravvedimento.

La nuova rottamazione sarà per tutti?

La proposta consisterebbe in una dilazione dei pagamenti, in dieci o venti anni, per le sole aziende in difficoltà economiche ma che, allo stesso tempo, siano ritenute oneste.

Si tratterebbe, in particolare, di quelle aziende che hanno dichiarato regolarmente le imposte dovute, ma che, per mancanza di liquidità, non hanno potuto versale.

Insomma, non evasori ma contribuenti onesti che, temporaneamente, non sono nelle condizioni di poter far fronte alle somme di denaro dovute al fisco.

Si stima che nel nostro paese, le imprese che versano in queste condizioni sono circa un centinaio di migliaia, e che le somme non versate, anche se regolarmente dichiarate, si attestano intorno ai 30 miliardi di euro. Solo per esse, se l’emendamento dovesse venire approvato, il fisco si potrebbe dimostrare “amico”.

Articolo precedente
Nuovi incentivi al welfare aziendale
Articolo successivo
Congedo di paternità con qualche novità

Post correlati

Menu