Fattura Elettronica ora c’è anche l’App

Continua la marcia di avvicinamento al debutto della fattura elettronica fissato, quasi per tutti i contribuenti, il 1° gennaio 2019.
Infatti, anche se con lo slittamento della fattura elettronica sui carburanti, fissata, in un primo momento il 1° luglio 2018, la data spartiacque è quella del 1° gennaio del prossimo anno, è probabile che già qualche contribuente voglia sperimentare, proprio per i carburanti, il nuovo sistema di fatturazione.
Pertanto, l’Agenzia delle entrate non vuole arrivare impreparata e nella giornata del 29 giugno 2018 ha annunciato il rilascio dell’app che consentirà di emettere gestire e conservare le fatture elettroniche anche in mobilità.
Come si legge nel comunicato stampa diffuso il 29 giugno 2018, si tratta non solo di un semplice software ma di un kit realizzato dall’Agenzia delle Entrate, in collaborazione con il partner tecnologico Sogei.
La parte da leone la fa l’App denominata “FATTURAe”, già disponibile sulla piattaforma Android e a breve anche su quella iOS.
Essa permette di predisporre e trasmettere le e-fatture in maniera rapida e sicura acquisendo in automatico, tramite QR-Code, le informazioni anagrafiche del cliente con partita Iva.
La funzionalità che consente di acquisire il QRCode del cliente sarà operativa dal 30 giugno anche sulla procedura web di predisposizione e invio delle fatture elettroniche al Sistema di Interscambio (SdI).
Inoltre, a completamento del kit, dal 2 luglio è disponibile anche il pacchetto software da scaricare sul pc per predisporre le e-fatture anche se non si è connessi a internet.
Menu