Obbligo POS con sanzioni

Uncategorized

In arrivo il decreto ministeriale che individuerà le sanzioni per professionisti, artigiani, commercianti e imprenditori obbligati ad installare il POS. Nel decreto dovranno essere precisati il quantum delle sanzioni, le cause e i limiti di esonero dall’adempimento, nonché il tetto delle commissioni bancarie..

Professionisti, artigiani, commercianti e imprenditori saranno di fatto obbligati ad installare il POS dal mese di settembre prossimo. L’annuncio, che ha suscitato un ampio dibattito, è del viceministro dell’Economia Casero. Entro il mese di settembre prossimo dovrebbe essere varato il decreto ministeriale che individuerà le sanzioni per gli inadempienti. Il predetto obbligo dovrebbe, quindi, entrare effettivamente in vigore.
In realtà, il decreto che individua le sanzioni avrebbe dovuto essere approvato nel corso del mese di febbraio del 2016 (come stabilito dalla legge di Stabilità 2016). Tuttavia, a seguito del rinvio del termine contenuto nel decreto milleproroghe, la previsione è rimasta fino ad oggi lettera morta.
Il decreto dovrà sciogliere non solo il nodo delle sanzioni, ma affrontare anche altri problemi operativi che dovranno trovare una risposta concreta. Una volta che il quadro normativo sarà completo non sarà più possibile non accettare richieste di pagamento con carte di debito (bancomat) o carte di credito.
Menu