Rimborsi 730 quando arrivano?

Uncategorized

 

730-precompilato-OLYCOM-kBuG--835x437@IlSole24Ore-WebQuando arriveranno i rimborsi Irpef? È questa la domanda fondamentale che ogni estate circola fra i contribuenti. La risposta, di solito, è semplice: i lavoratori dipendenti riceveranno i rimborsi Irpef nella busta paga di luglio, mentre i pensionati dovranno aspettare l’assegno di agosto. Quest’anno, però, la faccenda è un po’ più complicata.

Innanzitutto, ricordiamo le scadenze alle porte. Il 22 luglio è l’ultimo giorno utile per presentare il modello 730 precompilato, ma attenzione: il termine vale per chi ha scelto la strada del fai-da-te, oltre che per i Caf e i professionisti che entro il 7 luglio abbiano trasmesso almeno l’80% delle dichiarazioni prese in carico. Del resto, anche ai privati che hanno scelto la strada dell’autonomia conviene affrettarsi, perché aspettando troppo si corre il rischio di far slittare il pagamento degli eventuali rimborsi Irpef.

L’Agenzia delle Entrate effettuerà i controlli entro quattro mesi dal termine previsto per la trasmissione della dichiarazione dei redditi, oppure dalla data d’invio in caso di ritardo rispetto alla scadenza.

Se alla fine della procedura risulterà che il contribuente avrà davvero diritto a un rimborso, questo sarà erogato dall’Agenzia delle Entrate entro il sesto mese successivo alla scadenza per la presentazione del 730 (o alla data di trasmissione per chi ha provveduto in ritardo).

Menu