Ad Agosto niente tasse

Fisco

avoid-taxes-on-vacation-rental

Chi riceverà una comunicazione di qualsiasi tipo dall’Agenzia delle Entrate fra il primo e il 30 agosto – avvisi bonari compresi – avrà una proroga di 30 giorni per rispondere. Tutto rinviato a settembre, insomma. La moratoria estiva degli adempimenti, chiesta con insistenza dal Consiglio nazionale dei commercialisti, dovrebbe confluire nel nuovo decreto legislativo allo studio del governo. Il provvedimento, che contiene un pacchetto di semplificazioni correttivo della delega fiscale, riceverà a breve il via libera del Governo.

Intanto, però, le attenzioni dell’Esecutivo si concentrano sul decreto competitività.
Stando alle indiscrezioni, la novità più rilevante introdotta con il decreto competitività dovrebbe essere l’esenzione totale dall’imposta sul capital gain per chi investe in bond emessi dalle Pmi.

Potrebbe arrivare anche uno sconto fiscale per chi investirà i propri risparmi a medio-lungo termine in aziende con un fatturato massimo di 300 milioni di euro. L’obiettivo è incoraggiare le famiglie a sostenere le piccole e medie imprese, comprese quelle quotate in Borsa.

Un altro incentivo potrebbe riguardare sgravi sulle perdite per gli investimenti e le partecipazioni azionarie nelle startup.

Per attrarre i capitali stranieri, inoltre, il governo prevede di concedere il visto ai cittadini extracomunitari che investono per almeno due anni in titoli di Stato (minimo 2 milioni di euro) o entrano in società o iniziative filantropiche (minimo un milione).

,
Articolo precedente
Perché la Brexit minaccia l’Europa
Articolo successivo
Energia, la Ue premia i risparmi: 100 milioni per le Pmi e istituti di ricerca

Post correlati

Menu