Carta di credito e bancomat, nuovo regolamento UE

Credit-Cards

Usate spesso la carta di credito o il bancomat per pagare? Sappiate che dal 9 giugno è cambiato tutto. È entrato infatti in vigore il nuovo regolamento europeo che rende più trasparenti i costi dei pagamenti con carta.

Arriva così finalmente a imporre un tetto alle commissioni che gravano soprattutto sui commercianti e che spesso fanno sì che venga privilegiato il pagamento in contanti. Da oggi però le commissioni di interscambio (quella che il commerciante versa alla banca per la transazione) per le carte di debito non possono superare lo 0,2% del valore della transazione, per le carte di credito lo 0,3%.

Cambiano anche le regole che riguardano la libertà nel tipo di pagamento. Molte carte includono più canali di pagamento, come ad esempio per l’Italia PagoBancomat e Maestro. Con le nuove regole, i consumatori possono selezionare il canale che offre il miglior rapporto costo/efficacia del pagamento e il commerciante potrà dotarsi di un canale preferito, pur lasciando al consumatore l’ultima parola sulla preferenza.

Menu