Novità Vol. 1: Contributi previdenziali

Economia, lavoro, Società

garanzia-giovani

La Legge di Stabilità 2016 ha prorogato e ridimensionato lo sgravio contributivo per le nuove assunzioni con contratti di lavoro a tempo indeterminato per il 2016. In particolare il nuovo intervento prevede l’esonero dal versamento del 40% dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, nel limite di 3.250 euro su base annua, per un massimo di 24 mesi.

L`esonero, naturalmente, spetta solo per le nuove assunzioni, con esclusione di tutti quei lavoratori che nei 6 mesi precedenti abbiano avuto un rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso qualsiasi datore di lavoro. L`esonero non spetta a quei lavoratori per i quali si sia già usufruito nella precedente assunzione a tempo indeterminato anche se riferita al 2015.  La norma vieta il cumulo di “esoneri o riduzioni” previsti dalla normativa vigente.

 

, , ,
Articolo precedente
Novità in materia di pagamenti: carte di credito e utilizzo del contante
Articolo successivo
I medici chiedono più tempo

Post correlati

Menu