Voluntary Disclosure e Ravvedimento Operoso

Uncategorized

fiscodef-U10175353656gkG--258x258@IlSole24Ore-WebAl fine di recuperare le imposte pagate all’estero è possibile combinare l’istituto della Voluntary Disclosure e quello del ravvedimento operoso, salvo valutare i costi della procedura. Si ricorda, infatti, che il pagamento dell’Ivie e dell’Ivafe deve essere decurtato dalle imposte originariamente pagate nello Stato in cui sono detenute le attività estere.

In caso di regolarizzazione di violazioni relative a più tributi e a più periodi d’imposta il trattamento sanzionatorio sarà applicato a norma dell’art. 12, c. 8 D. Lgs.  n. 472/97, il quale prevede che nei casi di accertamento con adesione, le disposizioni sulla determinazione di una sanzione unica in caso di progressione si applicano separatamente per ciascun tributo e per ciascun periodo d’imposta.

Tale regime sanzionatorio risulta applicabile anche nel caso in cui la regolarizzazione si perfezioni mediante adesione all’invito al contraddittorio, considerato che, anche per tale istituto definitorio il cumulo giuridico delle sanzioni trova applicazione limitatamente al singolo tributo e al singolo periodo d’imposta, così come previsto per l’ordinario accertamento con adesione.

Menu