Convegno 2016 Business in Svizzera: Opportunità fra presente e futuro

Locandina Giallo 2016 facebook

Il Convegno Evento, che si terrà in data Mercoledì 18 Maggio 2016 presso Villa Recalcati – Piazza Libertà, 1 Varese, sede centrale della Provincia di Varese, è organizzato da Varese Professionisti e patrocinato dalla Provincia di Varese.

Il focus dell’incontro è incentrato sulla realtà, molto radicata nel nostro territorio, del lavoro frontaliere nonché delle aziende che si interfacciano nel mercato della vicina Svizzera.

In apertura si darà spazio agli sviluppi fiscali e normativi alla luce delle recenti diatribe tra le organizzazioni sindacali e il Governo italiano in materia di previdenza e sanità. La discussione sarà corredata da esempi pratici in cui verranno evidenziate le principali criticità riscontrate a seguito della conclusione della procedura di Voluntary disclosure.

Per questa ragione, e considerato che per alcuni dei frontalieri i rapporti con il Fisco italiano prima della procedura di collaborazione volontaria erano pressoché nulli, ci è sembrato necessario informarli e guidarli nella giusta direzione.

Il secondo aspetto che verrà trattato è la nuova Legge sulle Imprese Artigiane (di seguito LIA) emanata dall’organo legislativo del Canton Ticino; questa legge coinvolgerà una buona parte delle imprese del Nostro territorio in quanto vincola sia le imprese residenti sia le non residenti all’iscrizione ad uno specifico Albo professionale: iscrizione questa propedeutica e necessaria per svolgere l’attività d’impresa degli artigiani.

I soggetti interessati sono tutti gli artigiani ai sensi della normativa Svizzera, ovvero coloro che lavorano come piastrellisti, vetrai, falegnami, carpentieri etc…

Durante la trattazione dell’argomento si evidenzieranno le caratteristiche principali dell’Albo LIA, nonché dei requisiti fondamentali e necessari per l’iscrizione e tutti i vincoli e sanzioni che la nuova normativa prevede. ATTENZIONE per le imprese che già lavorano nel territorio del Canton Ticino il termine ultimo per presentare la richiesta è il 30 giugno 2016.

Parallelamente a questa seconda trattazione e durante il buffet di chiusura dei lavori è concessa la possibilità a tutti i frontalieri di svolgere un colloquio individuale con uno dei relatori nonché con uno dei collaboratori per qualsiasi curiosità e necessità.

Menu