Comunicazione Interventi Ristrutturazione ENEA

Entro il 19 febbraio 2019 dovranno essere trasmessi all’ENEA i dati per gli interventi che si sono conclusi dal 1° gennaio 2018 al 21 novembre 2018 (compreso), mentre, per tutti gli altri interventi che terminano dal 22 novembre 2018 l’invio deve avvenire entro 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo.
E’ questo il quadro che si profila dopo la messa on line del portale ristrutturazioni2018.enea.it che dovrà essere utilizzato dai soggetti che hanno effettuato interventi di ristrutturazione (che beneficiano della detrazione del 50%).
L’adempimento è stato introdotto dalla legge di bilancio dello scorso anno – art. 16, comma 2-bis del D.L. n. 63/2013 inserito dall’art. 1, comma 3, lettera b), n. 4), legge n. 205/2017 – ma non era operativo per la mancanza delle indicazioni su come trasmettere i dati.

Come trasmettere i dati
Per trasmettere i dati occorre collegarsi al sito raggiungibile all’indirizzo ristrutturazioni2018.enea.it.
Da lì si accede alla procedura per la compilazione e l’invio della dichiarazione di detrazione.
Questa avviene dopo che ci si è registrati specificando se si tratta di:
– Beneficiario (utente finale che ha pagato l’intervento e che beneficerà della detrazione;
– Intermediario (tecnico, amministratore, ecc. che compila la dichiarazione per conto di un cliente, di un assistito, di un condominio o di una società).
Una volta che si è compilata la comunicazione, alla fine della procedura telematica c’è una scheda con i dati catastali.
La pratica, quindi, va inviata e si riceve un numero della ricevuta elettronica.

, ,
Articolo precedente
Rottamazione Ter senza Tributi Locali
Articolo successivo
Nuovo regime forfettario

Post correlati

Menu